Applicazione speciale VAR-SPE in un impianto siderurgico (forno)

Trattasi di un intero sistema di avanzamento che è composto da 16 blocchi di rulli (ogni blocco composto da 9 rulli) collegati da giunti ad un singolo albero: l’albero a sua volte è movimentato da 2 variatori idraulici.

Questi variatori consentono un avanzamento lineare e continuo delle barre di acciaio e garantiscono la perfetta sincronizzazione di tutti i gruppi di rulli evitando il posizionamento errato delle barre durante il processo.

Un variatore da 22 kW (chiamato Master) viene gestito elettronicamente mentre il secondo variatore (chiamato Slave) con il nuovo comando cod.80 viene impostato per mantenere una coppia costante.

Questo è un caso dove la motorizzazione Var-Spe sostituisce l’inverter ottimizzando il sistema. L’impianto è realizzato da SOFIND Milano.